MENU
Il contenuto della pagina inizia qui

Profilo

Il Servizio Sismico Svizzero (SED) con sede all’ETH di Zurigo è l’istituto della Confederazione competente in materia di terremoti. Il SED è responsabile della sorveglianza sismica per la Svizzera e le regioni limitrofe e valuta la pericolosità sismica in Svizzera. In caso di terremoto il SED informa il pubblico, le autorità e i media sul luogo, la magnitudo ed i possibili effetti. Le sue attivitá sono integrate nel programma nazionale dei provvedimenti per la prevenzione sismica.

Il SED è un’unità extradipartimentale del ETH di Zurigo che dipende dal Vicepresidente della ricerca e delle relazioni economiche. Il servizio sismico lavora a stretto contatto con l’Istituto di geofisica e il Dipartimento di scienze della Terra. Il direttore del SED, Stefan Wiemer, è contemporaneamente professore di sismologia presso il Dipartimento di scienze della Terra.

Il SED conta circa 70 dipendenti, di cui circa 20 sono dottorandi. Per le sue attività principali il budget ammonta a circa 5 milioni di franchi, di cui 3 milioni vengono messi a disposizione dal governo e quasi 2 milioni sono finanziati da terzi.

Portrait

I molteplici compiti e le variegate attività del servizio sismico risultano da numerosi mandati legali, la maggior parte dei quali è fissata per iscritto nelle delibere del Consiglio federale. I compiti principali comprendono:

  • Monitoraggio dell’attività sismica in Svizzera e nei paesi confinanti
  • la valutazione della pericolosità sismica in Svizzera
  • Allerta e informazione di autorità, popolazione e mezzi di comunicazione
  • Ricerca e insegnamento
  • la partecipazione della Svizzera al controllo internazionale del bando degli esperimenti atomici

Oltre a ciò il SED offre servizi scientifici, conduce programmi di ricerca in importanti ambiti, gestisce pubbliche relazioni e partecipa all’insegnamento dell’ETH di Zurigo. Le conoscenze e le metodologie acquisite dalla ricerca confluiscono nuovamente nei servizi del SED.

Il Servizio Sismico Svizzero al Politecnico Federale di Zurigo è associato all’Istituto di Geofisica e al Dipartimento di Scienze della Terra, ma dal punto di vista organizzativo si presenta come un’unità esterna ai dipartimenti e dipendente dal Vice Presidente per la Ricerca. A garanzia e sostegno di una stretta collaborazione con il Politecnico Federale è stato istituito un Comitato di Coordinamento.

Le attività del Servizio Sismico Svizzero vengono raggruppate nelle seguenti cinque sezioni:

Sorveglianza sismica

La sezione «Sorveglianza sismica» comprende l’installazione, la gestione e la manutenzione delle stazioni della rete sismica della Svizzera e la comunicazione di allarme nel caso di terremoto. A queste si aggiungono le reti di monitoraggio mobili e temporanee, create ad esempio nel caso di progetti di geotermia, e le attività di coordinamento a livello internazionale per lo scambio dei dati.

Analisi terremoti

La sezione «Analisi terremoti» si occupa di analizzare e interpretare le forme d’onda e i terremoti registrati dagli strumenti. I dati registrati dal SED e da altri servizi sismici fungono da punto di partenza per numerosi progetti di ricerca e servizi. Questi dati sono ad es. importanti non solo per analizzare la struttura delle Alpi e delle Prealpi, descrivere le faglie, comprendere la fisica e la statistica dei terremoti e migliorare la prevedibilità dei terremoti, ma anche per poter distinguere tra terremoti naturali, indotti o causati da esplosioni nucleari.

Ingegneria sismica

Le attività della sezione «Ingegneria sismica» hanno lo scopo di definire la pericolosità e il rischio sismico in Svizzera. Le conoscenze accertate servono all’occorrenza a definire norme per la costruzione di edifici antisismici.

Progetti speciali & collaborazioni internazionali

Essendo uno dei principali servizi sismologici europei, il Servizio Sismico Svizzero (SED) con sede all’ETH di Zurigo vanta una lunga tradizione nella promozione di diverse iniziative a livello nazionale e internazionale, così come nella partecipazione a iniziative simili. Collaboriamo inoltre attivamente con organizzazioni europee e internazionali nel campo della sismologia.

Supporto

La sezione «Supporto e progetti speciali» offre servizi di supporto alle altre tre sezioni e comprende un ampio spettro di attività nei settori della comunicazione, dell’amministrazione e nel settore tecnico.

Infine il SED è impegnato nella didattica: organizza seminari e assiste studenti e dottorandi.

Il mandato del Servizio Sismico Svizzero (SED) presso il PF di Zurigo è regolato nelle seguenti leggi, decreti del Consiglio federale e ordinanze:

2015 Il Consiglio federale ha approvato il 21 gennaio 2015 la richiesta di partecipazione della Svizzera al secondo programma di lavoro GEM.
2013 Delibera del Consiglio Federale del 30 gennaio 2013 sul programma federale in materia di prevenzione sismica per il periodo 2013-2016
2010 Ordinanza del 20 ottobre 2010 sull'organizzazione di interventi in caso di eventi NBC e di catastrofi naturali (Ordinanza sugli interventi NBCN)
2010 Ordinanza del 18 agosto 2010 sull'allerta e l'allarme (Ordinanza sull'allarme, OAll)
2010 Delibera del Consiglio Federale del 26 maggio 2010 sulla partecipazione al progetto internazionale di ricerca sismica „Global Earthquake Model (GEM)“
2009 Delibera del Consiglio Federale del 18 febbraio 2009 sul rinnovo della rete accelerometrica nazionale (SSMNET, Swiss Strong Motion Network)
2009 Delibera del Consiglio Federale del 13 gennaio 2009 sulle misure federali in materia di mitigazione dei sismi per il periodo 2009 - 2012
1996 Delibera del Consiglio Federale del 16 settembre 1996 sulla verifica del trattato di bando degli esperimenti atomici e partecipazione al CTBTO
1990 Delibera del Consiglio Federale del 29 agosto 1990 per la creazione di una rete nazionale di registrazione dei terremoti
1956 Legge federale del 7 Dicembre 1956 (SR 414.113), che affida il servizio sismico all’ETHZ e stabilisce di registrare l’attività sismica in Svizzera, di condurre la ricerca sismologica e di partecipare a progetti internazionali di sismologia
1914 Delibera del Consiglio Federale dell’ 8 luglio 1914 sulla retribuzione del personale del Servizio Sismico
1913 Legge federale del 19 Dicembre 1913 riguardante l’estensione dei compiti del Servizio Meteorologico Svizzero

 

Alla base di queste leggi e delibere vi è un accordo tra ETH, dipartimento delle scienze della Terra e SED, il quale stabilisce che la struttura ed i finanziamenti del SED sono regolati all’interno dell’ETH.