MENU
Il contenuto della pagina inizia qui

Descrizione del progetto

Nel quadro del progetto di ricerca GEOBEST-CH il Servizio Sismico Svizzero (SED) con sede all’ETH di Zurigo effettua il monitoraggio del progetto di geotermia idrotermale di Vinzel (VD) nella regione La Côte con l’aiuto di due stazioni di misurazione supplementari. Obiettivo del monitoraggio è da un lato il miglioramento delle conoscenze sulla sismicità naturale locale, prima che a partire dal 2020 venga realizzato il foro di trivellazione e successivamente gestito l’impianto. Dall’altro lato, il monitoraggio serve non solo a rilevare in modo veloce e preciso i terremoti, ma anche a chiarire se questi possono essere messi in relazione al progetto di geotermia o se sono di origine naturale.

EnergeÔ ha in programma la realizzazione di diversi progetti di geotermia idrotermale di profondità nella regione La Côte. In una prima fase, i progetti geotermici punteranno su una falda acquifera nella pietra calcarea del giurassico medio, che verrà raggiunta probabilmente a una profondità di circa 2’300 m, così come sulle zone di disturbo ivi contenute. EnergeÔ si aspetta di trovare in questo punto acqua termale con una temperatura di 80 °C e di ottenere rese comprese tra 30 e 70 l/s.